L’assemblea speciale degli azionisti possessori di azioni di risparmio di Seat Pagine Gialle ha preso atto che le operazioni deliberate dall’assemblea degli azionisti ordinari del 4 marzo, così come la proposta concordataria nel suo complesso, non pregiudicano i diritti specifici della categoria ha deliberato di approvare l’operato del rappresentante comune, auspicando la positiva conclusione della procedura concordataria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *