Ci aspetta un 2016 da condividere pienamente! È questa la promessa delloSharing Festival, il Festival Italiano dell’economia collaborativa, la cui prima edizione si svolgerà a Ferrara dal 20 al 22 maggio prossimi.

«Siamo orgogliosi di ospitare questa inedita iniziativa che non solo conferma Ferrara una città dal vivace tessuto culturale ma proietta nel futuro la forte tradizione cooperativa che da sempre caratterizza l’intera terra emiliana», afferma il Sindaco Tiziano Tagliani.

«Ferrara da molti anni si caratterizza come “città d’arte e di cultura”. Per noi questo significa salvaguardare e promuovere la storia, il patrimonio artistico e culturale e le tradizioni della nostra città e – al tempo stesso – investire su eventi e manifestazioni incentrate sui temi dell’innovazione e degli scenari futuri nei diversi ambiti culturale, sociale ed economico. In una città con oltre 18.000 studenti universitari, il “Ferrara Sharing Festival” rappresenta un importante tassello per una programmazione culturale sempre più ricca, qualificata ed articolata», afferma il Vice Sindaco Massimo Maisto.

L’evento, promosso dal Comune di Ferrara e organizzato dall’Agenzia Sedicieventi, si propone di raccontare l’eterogeneo ed emergente mondo della Sharing Economy, basato su beni e servizi usati in condivisione. Un  fenomeno inarrestabile che sta rapidamente crescendo anche in Italia: secondo una recente ricerca pubblicata da Collaboriamo.org e dall’Università Cattolica del Sacro Cuore, nel nostro Paese si contano 186 piattaforme collaborative, divise in 13 diversi settori. Fra questi spiccano il crowdfunding, i trasporti e il turismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *