L’e-commerce si sta affermando come un canale necessario per le imprese nell’espansione del proprio business. Lo attesta l’andamento del fatturato complessivo, congiuntamente all’impennata del numero di acquirenti on-line italiani che sono quasi raddoppiati negli ultimi tre anni. Stiamo, finalmente, assistendo a un forte interesse delle imprese, le quali si sono rese conto delle grandi opportunità che il digitale può offrire in un momento in cui i fattori recessivi stanno mettendo in discussione i modelli di business e di vendita tradizionali.

I settori trainanti dell’e-commerce sono quelli dei servizi dedicati al tempo libero, turismo ed assicurazioni,  e quelli che vengono considerati i centri commerciali on-line, e il settore fashion. Insieme fanno registrare una crescita notevole del proprio fatturato.

Emerge, inoltre, che il 34% degli italiani fa shopping on-line per uso privato, ma aumentano anche coloro che acquistano articoli per la casa, abiti e articoli sportivi.

In quest’ottica si inserisce la storia di Massimo Tozzi, imprenditore umbro del web che passa dall’iniziale passione lavorativa con la gestione di un’agenzia di viaggi a Perugia all’operatività nella vendita online di beni e servizi. È così che nasce www.azcoupon.it, versione italiana di portali di coupon gratuiti presenti anche sul web estero.

“In pratica, precisa Massimo Tozzi, www.azcoupon.it mette a disposizione di chiunque ed in maniera del tutto gratuita dei codici coupon che il cliente, qualora interessato, dovrà Inserire nei carrelli elettronici dei negozi on-line per godere in maniera esclusiva di sconti, omaggi,consegne gratuite o ancora di altri benefits”.

La versatilità di un giovane permette, come avviene in tante altre occasioni, di creare impresa, soprattutto in settori innovativi e con un’alta percentuale di sviluppo. Una storia quindi che si ripete e che dimostra come si può vincere la crisi solamente adeguandosi ai tempi ed alle nuove esigenze dei consumatori. Ed è con questo spirito che opera Massimo Tozzi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *