Verranno dalla Cina, dal Cile e dalla Nuova Zelanda, per illustrare esperienze e prospettive di uno dei frutti che è l’immagine stessa del mercato mondiale: il kiwi. La ghiotta occasione è determinata dal Summit mondiale che, da alcuni anni, si tiene il giorno prima dell’inaugurazione di Macfrut, la rassegna internazionale di tutto il mondo ortofrutticolo (Cesena 25-27 settembre). “Il mondo del kiwi fra emergenza e mercato – Le eccellenze si confrontano”, è il titolo del Summit che avrà luogo nella Sala Europa a Macfrut, martedì 24 settembre a partire dalle 10. Alle 16,30, circa, ci sarà una Tavola Rotonda, organizzata in collaborazione con il CSO, con i maggiori esponenti del settore. Cesena, la città “capitale” della frutta è la sede ideale per il Summit che nel corso degli anni ha riunito i massimi esperti di ogni parte del globo per discutere di produzione, consumi, poi di mele-pere-ortaggi (2011) e fragole (2012). Quest’anno, protagonista è il kiwi, frutto originario della Cina con una produzione mondiale di oltre 1,5 milioni di tonnellate. Da sottolineare che i primi tre Paesi produttori, da soli, sorpassano il milione di tonnellate: Italia 450.000 tons; Nuova Zelanda 360.000 e Cile 240.000 tons.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *