La società Acqua Azzurra in possesso del catalogo editoriale delle canzoni storiche di Lucio Battisti continua ad avere una vita travagliata.La società,divisa con il 56% alla vedova e al figlio del celebre cantante,il 35% alla Universal Ricordi,il 9% a Mogol (Giulio Rapetti),continua ad avere un iter difficile.La liquidazione volontaria decisa per il debito giudiziale con Mogol pari a 2,8 milioni di euro si è bloccata.I liquidatori sono stati revocati ed ora se ne attendono dei nuovi.Da ricordare che i dischi venduti di Lucio Battisti sono  55 milioni e generano dividendi per 7-800mila euro annui !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *