”L’Africa e il suo miliardo di abitanti sono l’ultima frontiera per la telefonia mobile, una terra di conquista per gli operatori che dovranno tener conto dei costi e delle infrastrutture”. E’ quanto ha dichiarto Manoj Kohli, amministratore delegato di Barthi Airtel, operatore telefonico indiano gia’ molto presente nel Continente nero, in occasione del congresso mondiale sulla telefonia mobile in corso a Barcellona. ”Il numero di abbonati nella telefonia mobile in Africa – ha dichiarato Kohli – e’ esplosa. E’ passata dai 16 milioni di utenti del 2000 ai 246 milioni del 2008, ai 500 milioni attuali”.
Secondo uno studio di Wireless Intelligence, piu’ di un terzo degli abitanti del continente aveva un cellulare nell’ultimo trimestre del 2012. Il prezzo e’ una sfida fondamentale degli operatori del settore dato che il reddito medio degli abitanti di paesi come Egitto, Burundi e Rwanda e’ di 3,8 euro al mese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *