Niente pacchetti sotto l’albero per una famiglia italiana su cinque, e cena e pranzo meno sontuosi per quasi tutti. La crisi economica ha gelato anche questo Natale 2013 e tutti, consumatori e produttori, segnalano cali talvolta anche a due cifre nella spesa per le festività. E così una famiglia su cinque per Natale non ha fatto regali e la spesa ha registrato una contrazione dell’11,4% rispetto all’anno scorso, secondo i calcoli effettuati dall’ Osservatorio Nazionale Federconsumatori, che ha stilato il bilancio delle spese effettuate dagli italiani per i regali natalizi reinterrogando il proprio campione e rielaborando tutti i dati. La spesa media delle famiglie è stata di 131 euro, e nel complesso si è attestata su 3,35 miliardi. Ancora peggiori le stime del Codacons, che parla di tagli ai regali in media del 15%: complessivamente, afferma l’associazione, per regali, addobbi, viaggi, ecc., insomma tutto il non alimentare, gli italiani hanno speso 600 milioni di euro in meno rispetto al 2012, e ben 7,7 miliardi di euro in meno rispetto a quanto si spendeva per Natale nel 2007, prima che cominciasse la crisi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *