Nel quarto trimestre del 2014 il prodotto interno lordo (PIL), non ha registrato una variazione rispetto al trimestre precedente, ma è diminuito dello 0,5% nei confronti del quarto trimestre del 2013.

Il quarto trimestre del 2014 ha avuto due giornate lavorative in meno del trimestre precedente e lo stesso numero di giornate lavorative rispetto al quarto trimestre del 2013.Il livello del Pil italiano nel quarto trimestre del 2014 è il più basso da 15 anni a questa parte. Rispetto al trimestre precedente la domanda interna è lievemente risalita e c’è stata una crescita dello 0,2% sia dei consumi finali nazionali, sia degli investimenti fissi lordi. Anche le importazioni e le esportazioni sono aumentate, con incrementi rispettivamente dello 0,3% e dell’1,6%. Male l’agricoltura, che  ha perso il 6,9%, l’industria (- 1,4%) e il settore delle costruzioni (- 3,2%). Nel terziario, invece si rileva un incremento dello 0,2%.