Il vicepresidente dei giovani Anga-Confagricoltura Umbria Francesco Rustici rappresenterà in Europa le istanze dei giovani agricoltori italiani.

Il Consiglio europeo dei giovani agricoltori è composto da 32 organizzazioni nazionali, si estende su 24 Stati membri della Ue e rappresenta due milioni di giovani agricoltori, ponendosi l’obiettivo di facilitare lo sviluppo di politiche mirate per gli under 40 e di porsi come un luogo di informazione e confronto. L’incarico dei componenti è biennale.

Francesco Rustici, 34 anni, insieme ai fratelli, conduce l’azienda di famiglia che, giunta alla terza generazione, è presente nel settore della suinicoltura da 50 anni.  L’allevamento prevede sia l’intensivo che l’estensivo. Del primo l’azienda copre la filiera fino alle carni fresche, dal secondo produce anche salumi ottenendo molti riconoscimenti. Prima azienda in Umbria a sperimentare un’alimentazione basata sui fitoderivati da utilizzare in sostituzione dei classici medicinali e integratori e a disporre di un impianto di compostaggio per i reflui suini.

Nel Consiglio europeo Rustici entrerà in qualità di esperto nel Gruppo di dialogo per il settore carne suina.

“Sono felice dell’opportunità di crescita che mi è stata offerta – dichiara Francesco Rustici – permettendomi di avere confronti e collaborazioni anche con altri giovani agricoltori europei”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *