A settembre 2012, rispetto a gennaio 2007,il prezzo al consumo del pane fresco aumenta del 22,1% e quello della pasta di semola di grano duro del 36,6%. Questi sono dati comunicati nei giorni scorsi dall’Istat, che segnala come gli indici dei prezzi al consumo per l’intera collettività nazionale registrano un aumento del 14%. A luglio 2012 poi i prezzi della produzione della farina sono superiori del 40,1 % rispetto a quelli del gennaio 2007.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *