McDonald’s chiude il primo trimestre 2013 con un utile netto di 1,27 miliardi di dollari, il medesimo livello dello stesso periodo 2012. L’utile per azione e’ pari a 1,26 dollari, in linea con le attese del mercato. Le vendite globali (negli esercizi attivi da almeno 13 mesi) sono diminuite dell’1% risentendo soprattutto del calo registrato neg li Stati Uniti dove si è avuta una flessione dell’1,”%.  Coca Cola archivia il primo trimestre del 2013 con un utile in calo, ma tuttavia la flessione e’ inferiore a quella stimata dagli analisti. L’utile netto del gigante di Atlanta si attesta a 1,75 miliardi di dollari, in calo del 15% dai 2,05 miliardi dello stesso periodo dell’anno scorso. Al netto di poste straordinarie l’utile per azione e’ stato pari a 46 centesimi contro i 44 stimati. Il fatturato per i primi tre mesi dell’anno e’ sceso dello 0,9% a 11 miliardi di dollari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *