Al primo posto troviamo l’ex presidente esecutivo di Telecom Italia Franco Bernabè con oltre 8,2 milioni di euro. A Bernabè, rimasto in carica fino al 3 ottobre del 2014, sono andati – all’interno degli 8,2 milioni -, 5,6 milioni come liquidazione e patto di non concorrenza.