Golden Lady assume 1.200 lavoratori entro il 17 luglio, con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato. E’ quanto previsto dall’accordo firmato il 7 giugno, tra l’azienda e i sindacati Filctem Cgil, Femca Cisl e Ultec Uil. Lo si apprende dal sito ufficiale. Si tratta, spiega il sindacato, di lavoratori che avevano prima un contratto di associazione in partecipazione, tipologia di rapporto di lavoro che la riforma Fornero ha molto ridimensionato nel numero (non è più possibile per un’azienda utilizzarne più di 3). L’intesa, dando seguito all’accordo sottoscritto circa un anno fa (16 luglio 2012) per prorogare di 12 mesi tali accordi di partecipazione, è la soluzione definitiva. Chi ha una età inferiore a 30 anni compiuti potrà essere assunto con un contratto di apprendistato e sarà confermati a tempo indeterminato alla fine del periodo di formazione. Tutti gli altri lavoratori saranno assunti con contratti subordinati a tempo indeterminato e orario pieno o a part-time a seconda degli accordi individuali o delle necessità dei singoli negozi. L’assunzione di questi lavoratori avverrà entro il 17 luglio previa risoluzione del vecchio contratto di associazione in partecipazione a cui seguirà la stipula di un nuovo contratto di lavoro subordinato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *