I consumi delle famiglie italiane nel biennio 2012-2013 registreranno una flessione del 6,1%. Il saldo negativo della spesa complessiva sara’ di 44 miliardi di euro. E’ quanto rileva L’Osservatorio Nazionale Federconsumatori. Solo nel 2012 la contrazione e’ stata del 4,7%. Secondo lo studio l’andamento dei consumi ha riportato conseguenze negative sull’intera economia e ha generato una situazione di profondo malessere che ha portato le famiglie italiane a modificare radicalmente anche le proprie abitudini alimentari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *