Le piccole imprese italiane pagano l’energia elettrica il 68% in più della media Ue. E’ questa la denuncia della Cgia di Mestre, che indica nella sola Cipro l’unica realtà che registra una situazione peggiore. A incidere sul costo dell’energia il prezzo della stessa e l’elevato carico fiscale. Per la Cgia il costo praticato in Italia alle piccole imprese per l’energia è pari a 198,8 euro ogni 1.000 Kwh consumati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *