Presentata nel corso di una conferenza stampa la prima edizione della manifestazione “IoSonoUnaPersonaPerBene” che si svolgerà martedì 1°Novembre alle ore 10,30 nel Salone Bazzani del PalaSì.   Sauro Pellerucci, ideatore della manifestazione, ha ricordato come “lo scopo sia quello di dare il giusto e meritato risalto a chi dedica la propria vita agli altri,dando un esempio all’intera comunità. Ci sono  tanti ‘eroi per caso’ e di questi vogliamo ricordare il loro operato che genera fiducia in una società migliore. Facciamo questo, ha aggiunto Pellerucci, perché crediamo profondamente nella Responsabilità Sociale d’Impresa,rendendo sostenibili i processi produttivi sempre in linea con le esigenze della società”.

In questi venti anni Pagine Sì! ha dato vita ad eventi che hanno mostrato un alto livello qualitativo in linea con la visione aziendale del mondo esterno e del ruolo che deve svolgere un’impresa anche nella valorizzazione degli aspetti più significativi della vita quotidiana.

“L’evento del 1° Novembre è un momento di informazione positiva che si differenzia dalle tante negatività del mondo di oggi. Sette i premi che verranno consegnati: i nomi delle ‘persone perbene’  2016 sono stati selezionati attraverso un’opera di monitoraggio eseguita dalla redazione interna all’azienda su quello che è un progetto di grande qualità per il web: una fan page su Facebook dove vengono appositamente censite le storie che vale la pena raccontare, quelle storie che rendono le persone un esempio positivo di solidarietà.

Attraverso il responso degli utenti che seguono la pagina Facebook Io sono una persona perbene, sono stati selezionati gli esempi più rappresentativi.

“Il primo novembre – conclude Pellerucci – sarà una giornata bellissima in cui speriamo di poter mettere in corrispondenza la cittadinanza e le istituzioni con lo spirito che ha animato questa iniziativa: la voglia di evidenziare gli aspetti positivi della nostra vita collettiva. Ce ne sono di belle storie, meritiamo che ci vengano raccontate”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *