Fermi i prezzi e fermi, anzi in ritirata, i consumi. A cominciare da quelli alimentari: un trend che riguarda in particolare verdura e frutta ma che si è esteso anche a carne e pesce. E che ha poche eccezioni, anzi in qualche caso dati eclatanti che stanno lì a confermarlo. Conferme che arrivano anche da altri settori: la ristorazione ad esempio, comprensiva di bar e ristoranti. O l’elettronica, alla quale si è esteso il fenomeno. Se eccezioni ci sono spuntano dal fronte della casa: mobili e arredi e non solo. Segnali di disgelo? E’ presto per dirlo. Mentre non è presto per trovare l’ennesima conferma ad una situazione di forte difficoltà di calzature e abbigliamento, che poi sono un po’m la colonna vertebrale dello shopping in centro e nelle sue vie mae

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *