Cultura e impresa, è questo in sintesi il tema che quest’anno i giovani imprenditori di CNA proveranno a sviluppare a CNA NeXT: contenitore di idee e innovazione e iniziativa principe del raggruppamento d’interesse under 40. “Culturare: voce del verbo saper fare” è il titolo dell’iniziativa che si svolgerà al Teatro Manzoni di Pistoia i prossimi 12-13 maggio, all’interno del calendario di iniziative di Pistoia Capitale della Cultura 2017.

Riuscire a trasmettere il forte legame tra il tessuto economico produttivo legato al territorio, alle sue tradizioni, alla storia, con lo sviluppo socio-culturale delle comunità che lo vivono. Fare impresa, sotto molti aspetti, è sinonimo di fare e sviluppare cultura, del tramandare e ricostruire il patrimonio di storia e tradizioni che, nel tempo, ha fatto ricca l’Italia. Così i giovani imprenditori proveranno a render visibile quel made in Italy che, oltre al nostro tangibile patrimonio storico-artistico e paesaggistico, è la principale leva di attrazione del Paese e di attenzione sul nostro essere italiani.
E’ da sottolinaere poi il fondamentale apporto creativo delle imprese italiane che ogni anno sviluppa quote sempre più significative di prodotto interno lordo.
Il nostro Paese ha la necessità di trasformarsi in un grande hub di attrazione turistica e attenzione storico-artistica, che fondi nell’eccellenza produttiva, nella sua tradizione e nelle innovazioni di cui sono portatrici le piccole imprese, le basi per una crescita sana quanto sostenibile e per rivedere rialzarsi gli indici di benessere e di qualità della vita.

Il format sarà sempre lo stesso, quello che ha oramai caratterizzato l’evento dei giovani imprenditori e che ha dato vita al Festival dell’intelligenza collettiva oramai alla sua ottava edizionePersonalità di spicco del mondo economico, culturale, accademico e eccellenze imprenditoriali, si confrontano e approfondiscono i temi attuali in modalità infoteinment, tra formazione, informazione e spettacolo puro. E le sorprese, anche quest’anno, non mancheranno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *