Per la ripresa del mercato immobiliare potrebbe essere la volta buona: quest’anno, secondo le previsioni di Scenari Immobiliari, il fatturato dovrebbe crescere del 3,6%, per arrivare a 121 miliardi di euro, lo stesso livello del 2010.

Ancora più marcata la crescita delle compravendite per il settore residenziale, che cresceranno del 14,6%.

“In Italia, lentamente, il settore immobiliare sta uscendo dalla crisi”, ha detto il presidente di Scenari Immobiliare Mario Breglia, presentando i dati. “Le costruzioni vanno male ma l’immobiliare, soprattutto gli scambi, il recupero, le ristrutturazioni e l’attività di servizi, cioè gestione e manutenzione, sono positivi”.Le previsioni per il 2017 sono di un’ulteriore crescita: più 5,1% per il fatturato, e più 8% per il numero delle compravendite.

Ma c’è un dato ancora più importante che potrebbe segnare la svolta per il mercato immobiliare: il 2016 dovrebbe essere infatti l’ultimo anno in cui i prezzi sono risultati in calo, e nel 2017 le quotazioni dovrebbero riprendere a crescere.

Già adesso lo sconto che il venditore fa al compratore si è ridotto molto e il prezzo di vendita è salito dal 70% del prezzo richiesto di qualche anno fa, al 90-95%.Ed entro il 2018 sembra ragionevole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *