Non è una doccia fredda, ma è la prima volta in 10 anni. Come previsto Apple subisce un calo degli utili nel secondo trimestre fiscale. E’ la prima volta in un decennio che la casa di Cupertino vede ridimensionati i propri profitti. E tuttavia il risultato negativo ampiamente annunciato resta migliore rispetto alle aspettative degli analisti: il fatturato è salito di 43,6 miliardi di dollari rispetto ad una previsione di 42,3 miliardi; 10,09 dollari e di utile per ogni azione della Mela rispetto agli 11,6 sullo stesso periodo nel 2012. Crisi obbliga

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *