Nel mese di luglio sono state immatricolate in Italia 107.514 nuove vetture, in calo dell’1,92% rispetto alle 109.617 di un anno fa. Nei primi 7 mesi del 2013 le immatricolazioni si sono attestate a 839.481 unità, in flessione del 9,23% rispetto allo stesso periodo del 2012. Lo comunica il ministero dei Trasporti e Infrastrutture. Nello stesso periodo di luglio 2013 sono stati registrati 364.347 trasferimenti di proprietà di auto usate, con una variazione di +2,40% rispetto a luglio 2012, durante il quale ne furono registrati 355.811 (nel mese di giugno 2013 sono stati invece registrati 322.102 trasferimenti di proprietà di auto usate, con una variazione di -3,31% rispetto a giugno 2012, durante il quale ne furono registrati 333.143). A luglio Fiat Group Automobiles ha immatricolato in Italia 31.377 nuove vetture, in flessione del 5,53% rispetto alle 33.213 di un anno fa. A giugno le vendite del Lingotto erano in calo del 15,24%. Nei primi 7 mesi del 2013 il gruppo torinese ha venduto 244.643 vetture, in flessione del 10,68% rispetto allo stesso periodo del 2012. Aumenta però la quota di mercato del gruppo di 1,7 punti percentuali (29,2% del totale) rispetto a giugno con cinque vetture nei primi cinque posti della top ten delle vendite: Panda, Punto, Ypsilon, 500L e 500

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *