Il cda di Telecom Italia Media aggiornato sullo stato avanzato della negoziazione con Cairo Communication per la cessione di La7 ha deliberato di aggiornare alla prossima riunione l’approvazione definitiva dell’operazione, in quanto la definizione di alcuni aspetti contrattuali è tuttora in corso di perfezionamento. In occasione del Consiglio di Amministrazione già previsto per il giorno 4 marzo 2013 per l’esame dei risultati e l’approvazione del progetto di Bilancio 2012 saranno anche valutati gli effetti economici e patrimoniali dell’operazione. Con la cessione, sempre secondo indiscrezioni di stampa, Cairo riceverà da Ti Media una dote intorno ai 95 milioni: 88 relativi alla gestione industriale vera e propria, più 7 legati a poste contributive dei dipendenti. La7 arriverà a Cairo ripulita da ogni debito e la dote servirà a coprire le perdite di quest’anno e, forse, i primi oneri di ristrutturazioneerazione.